Spartacus Educational

Jean Pierre François Blanchard nacque a Les Andelys, in Francia, il 4 luglio 1753. Si interessò alla scienza e inventò una varietà di dispositivi come un velocipede. Più tardi un sistema di pompe idrauliche che ha sollevato l’acqua 400 piedi (122 metri) dalla Senna al Château Gaillard.

Nel 1770, Blanchard lavorò alla progettazione di macchine volanti più pesanti dell’aria, tra cui una basata su una teoria del canottaggio nelle correnti d’aria con remi e una barra del timone.

Blanchard si ispirò al successo di Joseph Michel Montgolfier e Jacques Etienne Montgolfier, nella costruzione di una mongolfiera. Nel 1783 i fratelli Montgolfier riuscirono a convincere Pilâtre de Rozier e il marchese d’Arlandes a diventare i primi a prendere parte a un volo in mongolfiera con equipaggio. Nel novembre 1783, i due uomini percorsero 7 miglia (12,1 km) in meno di mezz’ora all’altezza di 3.000 piedi (915 m).

Blanchard ha costruito il suo pallone e ha preso il suo primo volo il 2 marzo 1784. Il 7 gennaio 1785, Blanchard e il medico americano John Jeffries furono i primi ad attraversare il Canale della Manica in mongolfiera quando viaggiarono da Dover a Calais.

Nel 1785 Blanchard effettuò il primo esperimento di paracadute di successo. Mise un piccolo animale in un piccolo cesto attaccato a un paracadute. Questo è stato poi lasciato cadere da una mongolfiera e la discesa è stata così lenta che l’animale è sopravvissuto alla caduta.

Il 9 gennaio 1793, Blanchard fece la prima ascensione in mongolfiera in Nord America. Portò una lettera del presidente George Washington dalla Pennsylvania al New Jersey e quindi creò l’idea della posta aerea. Blanchard fece anche i primi voli in mongolfiera in Germania, Belgio, Polonia e Paesi Bassi.

Nel febbraio 1808, Blanchard subì un attacco di cuore durante un volo sopra L’Aia nei Paesi Bassi e cadde più di 50 piedi. Non si riprese mai dalla caduta e morì il 7 marzo 1809.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.