Regular ArticleLake Manly(?) Coste nel deserto orientale del Mojave, California

Vicino a Mesquite Spring sul bordo meridionale del bacino del lago Soda nel deserto del Mojave, c’è una costa di un antico lago ad un’altitudine di 340 m sul livello del mare. Allo stato attuale, il lago Soda traboccherebbe a 280 m; una superficie del lago a 340 m si estenderebbe 2 240 km verso nord, fino all’estremità settentrionale della Death Valley. Le coste e i depositi lacustri vicino alle Salt Spring e Saddle Peak Hills, 75 km a nord di Mesquite Spring, sono a ∼180 m; una superficie del lago a questa elevazione oggi si estenderebbe anche all’estremità settentrionale della Death Valley. Il litorale più importante del lago pluviale che occupava la Valle della Morte durante il Pleistocene, il lago Manly, è quello del Blackwelder stand che si è concluso 1 120,000 yr fa. Questo litorale è 9 90 m sopra il livello del mare. Le coste Mesquite Spring e Salt Spring Hills erano probabilmente formate dallo stand Blackwelder e successivamente spostate l’una rispetto all’altra, tettonicamente, a causa della transpressione nel deserto nord–orientale del Mojave e dell’estensione NW-SE attraverso la Death Valley. Questo regime tettonico si tradurrebbe in subsidenza della Valle della Morte e le Salt Spring Hills rispetto a Mesquite Spring. Una ricostruzione suggerisce che la topografia al momento dello stand Blackwelder avrebbe avuto un davanzale vicino al livello del lago più alto, e anche uno 2 20 m più in basso, corrispondente al prossimo litorale più prominente nella Valle della Morte. L’espansione del lago su questi davanzali avrebbe aumentato l’evaporazione, stabilizzando così il livello del lago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.