Magazzino Etichettatura – Una guida dettagliata 2020

Il flusso di contenuti:

Che cosa È La Necessità Di Etichettatura, Nella Gestione del Magazzino

Tipi Di Etichette Utilizzate Nei Magazzini

Guida Per l’Etichettatura di Attività Per la Corretta Attuazione

Benefici Utilizzato tramite l’Utilizzo di Etichette Nel Vostro Impianto di Stoccaggio

conclusioni

Magazzino etichettatura è uno dei più minato aspetti delle catene di fornitura in tutto il mondo. A differenza di altre parti della gestione di un’azienda, la gestione di un magazzino è un lavoro puramente analitico privo di qualsiasi esperienza lavorativa. L’etichettatura qui si riferisce all’identificazione degli articoli all’interno dell’impianto di stoccaggio con riferimento alle aree assegnate per l’impilamento. Tuttavia, non è limitato ai prodotti come aree di stoccaggio, corridoi, scaffali, attrezzature per la movimentazione dei materiali e stazioni di imballaggio/spedizione. L’etichettatura del magazzino dipende dalla natura delle aziende, dal volume e da una varietà di SKU.

In questo articolo, discuteremo tutti i principi e gli aspetti tecnici dell’etichettatura del magazzino. Immergiti in profondità per saperne di più sull’argomento.

Qual è la necessità di etichettatura nella gestione del magazzino

La maggior parte delle aziende non aveva un meccanismo di stoccaggio in atto quando è stato istituito. La merce viene memorizzata in modo intuitivo in quanto aumenta di volume con il tempo. Lo stesso tipo di articoli o quelli provenienti dagli stessi fornitori sono tenuti adiacenti l’uno all’altro. Inoltre, la struttura di stoccaggio non è impilata in modo pianificato. Invece gli elementi sono accatastati nello spazio vuoto come richiesto. Quando tali aziende occupano un magazzino più grande per memorizzare il loro inventario, c’è un miglioramento trascurabile nel modello di memorizzazione. Questo è quando i metodi scientifici aiutano le aziende a semplificare le operazioni. Cerchiamo di capire dove si trovano le lacune significative.

Mantenere registri di inventario scritti a mano su fogli di calcolo

Scrivere le cose su carta e fare l’immissione dei dati in seguito è la fonte più significativa di errori. Di solito, le note scritte a mano sono vulnerabili a ottenere fuori luogo o colorazione. Inoltre, poi riconoscere i dati da note scritte a mano è impegnativo e porta ad errori quando affaticato. D’altra parte, mantenere i registri di inventario sui fogli di calcolo provenienti da questa tecnica è altrettanto ingenuo. Questo aggraverà solo le discrepanze nei dati. Avere falsi ingressi ulteriormente intaccare il buon funzionamento del magazzino.

Mancanza di informazioni

Anche se l’immissione dei dati viene eseguita in modo accurato, i fogli di calcolo non forniranno un’efficienza adeguata oltre un volume specifico. Fornire business intelligence richiede il calcolo molto più dettagliato di vari tipi di dati.

Gestire un magazzino senza informazioni è come puntare al buio. Quando il dipendente non conosce la posizione esatta di un elemento, spenderanno un sacco di tempo a piedi intorno ai corridoi del vostro impianto di stoccaggio. Ciò aumenta il tempo di evasione degli ordini, la proliferazione, la scelta di cose sbagliate e la collocazione errata dello stock. Questo anche contraccolpi attività contabili. Pertanto, non riuscire a raccogliere dati equivale a perdere opportunità.

Movimento caotico dei lavoratori a causa della scarsa navigazione

Come le città, anche i magazzini hanno bisogno di mappe. I lavoratori devono disporre di dati adeguati su dove viene memorizzato l’elemento in questione. In assenza di un’adeguata conoscenza dei modelli di memorizzazione, delle attrezzature per la movimentazione dei materiali e della mappa del pavimento, raccogliere ogni oggetto provoca il caos. La navigazione attraverso i corridoi e raccogliere il pezzo giusto è difficile se i segni non sono fatti sul pavimento e le zone non sono definite. Nel caso in cui un nuovo dipendente viene assunto, si aggiungerà ai problemi invece di facilitarli.

Tutti e tre sottolineano la necessità di un approccio metodico al magazzinaggio. L’etichettatura è il processo olistico di assegnazione di una relazione tra varie aree, inventario, attrezzature per la movimentazione dei materiali e attrezzature di stoccaggio.

Tipi di etichette utilizzate nei magazzini

Le etichette utilizzate nei magazzini sono raggruppate in base allo scopo di identificazione che soddisfano. Sulla base della tecnologia utilizzata, sono classificati come tag RFID, codici a barre, etichette dipinte e etichette retro riflettenti. Inoltre, l’adozione di codici a barre invisibili sta guadagnando ritmo ultimamente. Tutti sono anche considerati contro la compatibilità IoT e AS / RS.

Aiutano i lavoratori a identificare i vari elementi memorizzati e navigare rapidamente attraverso i percorsi. Di solito, le etichette sono suddivise nelle seguenti categorie:

Etichette/marcature per pavimenti

Una volta identificate le aree all’interno del magazzino secondo il layout del magazzino, vengono contrassegnate con l’aiuto di marcature, etichette e insegne. La codifica a colori viene utilizzata anche nella struttura. Possono essere differenziati sulla base della vicinanza alle porte. Frecce sono utilizzati anche per rendere più facile l’identificazione. Di solito, le etichette utilizzate per questo scopo sono resistenti alla polvere e hanno una lunga durata. Sono inoltre progettati per sostenere la contaminazione da agenti chimici e fisici.

Etichette per contenitori e scaffali

Di solito, i contenitori e gli scaffali sono etichettati con l’aiuto di codici a barre e tag RFID. Ciò aiuta a identificare rapidamente gli SKU e a stabilire una relazione tra le aree di magazzino e gli SKU memorizzati. I contenitori e gli scaffali sono identificati l’uno rispetto all’altro, quindi le loro etichette vengono generate di conseguenza.

Guida alle attività di etichettatura per una corretta implementazione

Quando si inizia a rietichettare il proprio impianto di stoccaggio o avviarlo di nuovo, è necessario seguire una routine di pre-etichettatura per ottenere i migliori risultati. Sono legati alla pulizia, alla gestione dell’inventario e alla formazione della forza lavoro. Puoi seguire questi passaggi di base indipendentemente dalle dimensioni e dal dominio della tua attività. Dai un’occhiata alla seguente guida passo-passo qui sotto:

Pulizia dell’intera struttura

Un magazzino sporco rende difficile per i lavoratori accedere all’inventario. Anche i pavimenti e gli scaffali impuri portano a incidenti. Avere sporcizia nello spazio di lavoro rallenta le operazioni. Aumenta anche le possibilità di smarrimento merci a causa di etichette macchiate. Dovresti iniziare isolando le sezioni della tua struttura una per una. Secondo questo approccio, le merci di quella rispettiva posizione vengono trasferite temporaneamente per una rapida pulizia. Una volta completata la pulizia, è possibile portare la merce nella rispettiva area.

Esegui l’analisi ABC

L’analisi ABC funziona sul principio del principio di Pareto. Afferma che una parte significativa dei risultati (circa l ‘ 80%) è generata da una piccola percentuale di sforzi (20%.) Queste cifre non devono necessariamente aggiungere fino a 100. Nell’analisi ABC, l’inventario è classificato in proporzione alle entrate che genera. Gli oggetti che generano entrate in rapido movimento sono tenuti in prossimità delle porte, mentre ad altri viene data priorità inferiore, rispettivamente.

Inizia con la sicurezza come punto cardine

I magazzini e gli impianti di stoccaggio americani hanno un tasso di mortalità del 26 per cento. (BLS)

Quando si considera la sistemazione di qualsiasi impianto industriale, la sicurezza funge da base primaria per il layout e la progettazione. Tuttavia, i magazzini raramente tengono conto di considerazioni di sicurezza. Ciò porta a compromettere la sicurezza dei lavoratori che lavoreranno con maggiore attenzione per evitare incidenti. Questo, a sua volta, riduce la loro efficienza mentre il lavoro viene completato lentamente.

Riorganizzare l’assegnazione degli slot

Una volta conclusa l’analisi ABC, ridistribuire gli slot in base alla priorità. Ciò si tradurrà in una riduzione del tempo di raccolta. È anche degno di nota che le possibilità di lavoratori ostacolano percorsi di ogni altro, mentre il recupero di elementi.

Fare disposizioni per Cross-Docking

Oggi, la maggior parte dei magazzini sono compatibili con cross-docking. È diventato una norma del settore con l’avvento dell’e-commerce. Anche i principi di lean warehousing promuovono il cross-docking come misura per aumentare l’efficienza. Pertanto, quando si esegue l’esercizio preliminare prima di etichettare il magazzino, assicurarsi di includerlo anche nel processo di pianificazione. È perché alcuni prodotti hanno appena una dozzina di ordini all’anno. Invece di memorizzarli, è più conveniente rilasciarli.

 Cross-docking

Cross-docking

(Fonte immagine)

Selezione etichette

È necessario selezionare materiali robusti per le etichette in quanto devono resistere a una forte usura. Lo stesso vale per i materiali di colla. La dimensione del carattere e il codice colore dovrebbero promuovere la visibilità. Questo principio si applica anche alla posizione. L’utilizzo di un posizionamento appropriato aiuta la visibilità e riduce i tempi di prelievo. È inoltre possibile integrare le etichette con le frecce per migliorare la navigazione e l’identificazione.

Etichettare tutto

Inizia con l’etichettatura del pavimento e continua con i rack successivi. I bidoni e l’inventario verranno dopo nel tuo piano. Ciò contribuirà a stabilire relazioni tra tutti gli elementi. Richiederà l’adozione di tecnologie come scanner di codici a barre e RFID. È inoltre necessario integrarli con il sistema di gestione dell’inventario.

Vantaggi utilizzati utilizzando le etichette nel tuo magazzino

In questa sezione, discuteremo sia i vantaggi funzionali che strategici utilizzati utilizzando le etichette di magazzino. Ancora una volta, questi vantaggi sono applicabili alle imprese di tutte le dimensioni e le aree funzionali. Date un’occhiata a loro qui sotto.

Prompt Navigation

Warehousing floor labels rende la navigazione intuitiva e limita la confusione tra i lavoratori. Avere percorsi puliti e segnali di navigazione migliora la prontezza in quanto viene eliminato l’ingombro inutile per quanto riguarda il posizionamento.

Le vendite di beni fisici attraverso siti di e-commerce dovrebbero toccare $735 B da 2023 solo negli Stati Uniti. (Fonte: Statista)

Riduzione dei ritardi e degli errori

Gli errori si verificano quando l’identificazione delle merci richiede ulteriori sforzi. In impianti di stoccaggio più grandi, non riuscendo a individuare il rack esattamente richiesto o bin si traduce anche in errori. Dal momento che è possibile identificare gli scaffali e bidoni proprio su volontà, lo sforzo necessario per trovarli è decimato. Inoltre, i lavoratori non hanno bisogno di essere cauti come prima poiché hanno una verifica immediata a loro disposizione. Quindi, questo si tradurrà in un minor numero di ritardi come il lavoro è fatto più velocemente, e gli errori non sono più di stallo di trasporto.

Smarter Picking

Come discusso sopra, i lavoratori sanno già quale percorso scegliere e quale rack frequentare. Inoltre, vengono forniti con l’esatta linea di azione che contiene quale prodotto scegliere in quale ordine durante il loro programma. Quando si guarda a un livello individuale, questo rende la raccolta praticamente senza sforzo e semplice.

Camminare prende fino al 50% del tempo totale speso in attività di prelievo che si traduce in costi di manodopera del 50%. (Fonte Amware Logistics)

Migliore gestione dell’inventario

L’etichettatura ha un effetto diretto sulla gestione dell’inventario. Puoi esercitare un maggiore controllo sul movimento delle scorte e sul processo di spostamento del tuo inventario all’interno della struttura. Gli audit delle scorte e il conteggio ciclico sono enormemente avvantaggiati. Successivamente, l’organizzazione può ridurre/aumentare i livelli di inventario e organizzare la spaziatura di conseguenza.

Visibilità SKU più elevata

Infine, abbiamo la visibilità SKU più elevata come vantaggio più importante e rapido. Ogni dipendente della tua organizzazione, dai lavoratori ai manager e alle pulizie, ha accesso alle informazioni di archiviazione. Una maggiore visibilità SKU consente inoltre migliori report di business intelligence.

Avvolgimento

In questo articolo, abbiamo discusso in dettaglio l’etichettatura del magazzino. Verso la fine, l’autore vorrebbe sottolineare che l’aumento del volume di SKU e la diversificazione richiederanno comunque una maggiore visibilità. L’utilizzo di soluzioni digitali richiede mezzi cyber-fisici sotto forma di etichette con codici a barre e tag RFID. Costituiscono la base di soluzioni di gestione integrate e quindi costruiscono un sistema di gestione del magazzino onnipotente.

Risorse utili:

  • Imballaggio, imballaggio, marcatura & Etichettatura
  • Come etichettare il magazzino, gli strumenti e le risorse CON FACILITÀ!
  • Supply Chain & Nozioni di base sulla logistica: best practice per l’etichettatura del magazzino
  • Best practice nella gestione degli imballaggi e dell’etichettatura
  • 8 Idee per l’organizzazione del magazzino è possibile implementare ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.