Lake Van: Indirizzo, Lake Van Recensioni: 4.5/5

Lago Van, storia e geografia.. Lago Van, sede della sua interessante formazione geologica,storia, specie ittiche, bellezze naturali e decine di civiltà che si stabilirono intorno al lago… È circondato da montagne vulcaniche intorno alla zona sismica all’interno del più grande, 5 ° lago più grande della Turchia in Europa. L’area del lago è 3764 km2. Supera i 125 km di lunghezza e 65 km di larghezza. La sua altezza sul livello del mare è di 1646 m. La caratteristica più importante del lago è che la sua acqua è salata e soda. Si afferma che c’è il 42,3% di sale da cucina, il 34% di soda, una piccola quantità di solfato di sodio, solfato di potassio e carbonato di magnesio nelle acque del lago. Con questa caratteristica, è il più grande lago di soda del mondo. Il fatto che l’acqua del lago sia soda limita la diversità biologica nel lago e nelle sue rive. Nessun mollusco crostacei o animali vegetali possono sopravvivere nel lago e le sue rive. Il motivo principale per cui il lago è salato e soda è che la lava che sgorga dalle montagne vulcaniche subhan e nemrut circa 100.000 anni fa, bloccando la parte anteriore del lago e diventando un lago chiuso. Prima di diventare un lago, il lago van è pensato per essere una parte del fiume Karasu o Tigri. È noto che il bacino del lago van e la pianura della provincia di Muş erano un unico bacino prima delle lave del vulcano. L’età del sale nel lago è stata misurata per essere di circa 60.000 anni. Il lago Van è alimentato dai fiumi Karasu, Bendimahi, Deliçay, Zilan, Sapur e Engil, oltre alle acque sotterranee. La profondità del lago varia tra i 170 metri e i 450 metri. le altezze delle montagne vulcaniche e altre che circondano il bacino del lago van variano da 1600 metri a 4000 metri. Pir Rashit, Isabey, Erk, Sudis, Baset, Ispiriz , Hibarit,Mengene, Artos, Vavirar, Kevushshahap, Sarı, Hosabeshir ,Pili ,Kars , Nemrut , Suphan, Aladaglar e Tendurek montagne circondavano il bacino del lago Van. I porti più importanti del lago di Van sono la baia di Erciş, le baie di Van, Gevaş e Tatvan. Ci sono 4 isole nel lago van. Isola di Akdamar, isola di Çarpanak, isola di Bird(Lim) e isola di Adır.. Una delle caratteristiche più importanti che rendono unico van lake è la triglia perla, che ha vissuto solo nel lago van ed è stata una fonte di reddito per la popolazione locale fin dai tempi antichi. La triglia di perle (Chalcalburnus tarichi), una specie della famiglia Cyprinidae, vive. La triglia di perle è una specie migratrice. Sebbene viva nel lago, migra verso i fiumi che drenano il lago per riprodursi e ritorna al lago dopo la riproduzione. I festival si svolgono ogni anno nel bacino del lago Van durante i periodi di migrazione e riproduzione del pesce. Gli insediamenti di Van, Erciş, Tatvan, Ahlat, Adilcevaz e Gevaş si trovano nel bacino del lago van. I primi abitanti del bacino del lago van furono gli hurries. Più tardi, dopo gli urarti, i meds, i persiani, i principati armeni, il grande Alessandro, i Romani, le parti, i sasanidi, gli Omayyadi, gli abbasiani, i Selgiuchidi, i mongoli e gli ottomani. Il trasporto navale è stato utilizzato nel lago Van sin dai tempi antichi. Alcune rovine dell’antico porto sono ancora visibili sul lato ovest del castello di van. Oltre al porto di van, Tatvan, Erciş, Gevaş e Ahlat porti sono i più importanti porti commerciali e di trasporto del lago. Sin dai tempi antichi, l’altezza delle montagne intorno al bacino del lago van, le condizioni geografiche, motivi di sicurezza hanno portato le persone a spedire la spedizione. Nei registri del 10 ° secolo, sappiamo che le navi erano popolari durante il periodo di alcuni principati armeni che governavano qui.ancora una volta, è noto che i costruttori navali Ahlat sono andati fino al Mar Nero per la costruzione navale.è menzionato in alcune fonti che durante l’impero ottomano, 3 navi furono costruite da Mimar sinan per passare attraverso l’esercito nel 16 ° secolo. i primi documenti della regione sono registrati in spedizioni e saccheggi nella regione durante il periodo assiro (AC 13 secolo). i più importanti manufatti storici del bacino del lago van sono manufatti realizzati durante il tempo degli Urartiani,dei principati armeni, dei Selgiuchidi e degli ottomani. la Chiesa della Santa Croce (Akdamar), il Castello di Van e il cimitero di Ahlat situati sull’isola di Akdamar sono i principali monumenti storici. nemrut crater lake ad un’altitudine di circa 2400 metri, situato nel bacino del lago van, è una delle bellezze naturali del bacino. intorno al lago e negli insediamenti circostanti,molti monumenti storici risalenti al periodo dei principati armeni, risalenti ai periodi Urartu, Selgiuchide e ottomano sono molto visitati oggi.…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.