I Più Comuni Problemi di Salute Con Labradoodles

Problemi di Salute più Comuni Con Labradoodles

Problemi di Salute più Comuni Con Labradoodles

Come sono sicuro che voi tutti sapete, Labradoodles sono un grande cane di famiglia e sono ibridi di Labrador retriever e cani. Come incrocio, hanno vigore ibrido. Questo è un processo di miscelazione di due razze, risultando in un animale domestico che sarà più sano dei genitori. Tuttavia, ci sono malattie e problemi di salute a cui i nostri Labradoodles possono essere predisposti. Questi vanno da problemi facili da trattare, come le infezioni dell’orecchio di base, a disturbi emorragici potenzialmente letali, come la malattia di Von Willebrand.

Il veterinario sarà determinante nella diagnosi non solo problemi di salute attuali del vostro animale domestico, ma anche per aiutare a prevedere quali malattie potrebbero svilupparsi. Questo può comportare esami del sangue, come un test del DNA, o radiografie, più comunemente indicato come raggi X. Il trattamento dipenderà tutto da ciò che il tuo bambino di pelliccia è incline o si sviluppa.

Sommario

I Più Comuni Problemi di Salute con Labradoodles:

  • infezioni dell’Orecchio: Una infezione molto comune in molti cani, ma soprattutto Labradoodles
  • Allergie: le Reazioni al di fuori di sostanze
  • Problemi comuni: l’Effettuazione dell’anca, del gomito o ginocchio
  • Epilessia: Una condizione neurologica che provoca convulsioni
  • Progressiva Atrofia della Retina: Una condizione di degrado della vista
  • Von Willebrand Malattia: Un disturbo che impediscono la normale coagulazione del sangue.
  • Adenite sebacea: una condizione meno comune, ma comunque degna di nota, che colpisce la pelle e i follicoli piliferi.

Li affronteremo uno per uno. Sarai a conoscenza di tutti e potrai discutere con il tuo veterinario e/o allevatore a seconda dei casi.

#1 Best Seller
The Ultimate Labradoodle Guide

Come proprietario di 2 Labradoodles me stesso, so quanto possa essere difficile trovare buone informazioni. Nelle oltre 60 pagine di questo libro, condivido le informazioni, le risorse e i suggerimenti specifici per la razza che vorrei aver avuto fin dall’inizio. Vi farà risparmiare tempo, denaro, e un sacco di frustrazione take prendere la mia parola per esso!

L'ultima guida Labradoodle

Infezioni dell’orecchio

Uno dei tipi più comuni di infezioni che vediamo in qualsiasi cane, ma soprattutto nei Labradoodles, è un’infezione all’orecchio. Essi tendono ad essere inclini a questi a causa della loro conformazione orecchio. Orecchie floppy hanno la tendenza a intrappolare in umidità e detriti, impostare il vostro cane per una crescita eccessiva di lievito o batteri. Spesso hanno anche i capelli ricci nelle orecchie, che trattengono anche umidità e detriti.

Noterai spesso che il tuo Labradoodle ha un’infezione all’orecchio perché inizia a grattarsi le orecchie. Se guardi nelle orecchie, potresti vedere detriti marrone scuro o sentire un odore puzzolente. Porta il tuo cane dal veterinario e guarderanno nelle orecchie con un otoscopio e lo controlleranno per te.

Molti veterinari eseguiranno anche un test chiamato citologia dell’orecchio, dove preleveranno un campione dei detriti dai canali uditivi e lo spalmeranno su un vetrino. Questo vetrino è macchiato e visto al microscopio per determinare se lievito o batteri stanno causando l’infezione.

Una volta che hanno confermato l’infezione e ciò che sta causando, il veterinario farà raccomandazioni per il trattamento. Questo può includere strappare i capelli dalle orecchie del tuo cucciolo per consentire al farmaco di penetrare nel canale. Essi di solito prescrivere farmaci e un detergente che viene utilizzato all’interno dei canali uditivi. Nei casi più gravi, possono anche mandarti a casa con farmaci orali per il tuo Labradoodle, come uno steroide per ridurre l’infiammazione.

Prevenire le infezioni dell’orecchio

I veterinari ricevono questa domanda tutto il tempo. In alcuni casi, essi non possono determinare come l’infezione è venuto in modo che non può essere prevenuta. Più comunemente, si è verificata una situazione in cui l’umidità si è accumulata nel condotto uditivo. Pulizia orecchie del vostro cane dopo il nuoto e il bagno sono molto importanti per aiutare a prevenire questo accada. Pulisco le orecchie del mio cucciolo dopo ogni bagno e avventura di nuoto con questo pulitore per le orecchie di Amazon. Funziona alla grande! Non c’e ‘ ancora un’infezione all’orecchio. 🙂

Allergie

Le allergie colpiscono non solo le persone, ma anche i nostri animali domestici. Possono causare prurito, lacrimazione degli occhi o ci rendono inclini a problemi come infezioni della pelle. Un’allergia è fondamentalmente una reazione anormale quando il nostro corpo è esposto a una sostanza estranea. Questo può includere farmaci, cibo o persino polvere. Per alcune persone e animali, i segni di un’allergia sono stagionali, mentre in altri durano tutto l’anno.

Le allergie alimentari sono comuni nei Labradoodles più giovani, spesso quelli di età inferiore ai due anni. Possono verificarsi in animali domestici più anziani esposti a nuovi alimenti però. I due luoghi primari che un cane reagirà sono all’interno degli strati della pelle o all’interno dell’intestino. Ciò può significare che un’allergia alimentare al pollo fa sì che il cane mastichi le zampe e abbia feci morbide.

Le allergie ambientali possono verificarsi in qualsiasi cane anziano, ma soprattutto nei Labradoodles più anziani. Il loro corpo produce un’immunoglobulina quando esposto all’allergene. Come con le allergie alimentari, può causare una serie di segni, dalle infezioni dell’orecchio alla rottura negli alveari.

Il veterinario può fare una diagnosi presuntiva di allergie in base a come il vostro Labradoodle appare durante lo stesso, come ad esempio se ha la sua infezione terzo orecchio entro la stessa estate. Essi possono anche eseguire una prova alimentare, dove il vostro animale domestico è messo su una dieta ipoallergenica e alimentato nient’altro per diverse settimane. Se i problemi si chiariscono, potrebbero essere legati al cibo. I veterinari possono anche eseguire test allergologici; ciò comporta sia test intradermici della pelle o prendere un campione di sangue e sottoporlo a un laboratorio.

Ci sono un’ampia varietà di trattamenti per le allergie. Gli antistaminici, come la difenidramina, sono spesso usati per combattere il rilascio di istamina che si verifica quando un animale è esposto ad un allergene. I colpi di allergia possono anche essere sviluppati, che vengono come iniezioni o gocce che puoi mettere sotto la lingua del tuo cane.

Nei casi più gravi, nuovi farmaci possono essere utilizzati per combattere gli allergeni del vostro cane. Questi possono includere un’iniezione chiamata Cytopoint o farmaci orali come Apoquel o ciclosporina. Il veterinario lavorerà con voi per trovare la migliore opzione farmaco per voi e il vostro Labradoodle.

L’unica vera prevenzione per le allergie è l’evitamento. Questo non è possibile in molte situazioni, specialmente quando il tuo animale domestico è allergico a qualcosa come gli acari della polvere. Se sono a base di cibo, eliminare quel cibo dalla dieta del tuo Labradoodle potrebbe essere tutto ciò che serve.

Problemi articolari

Come le loro razze originarie, i Labradoodles possono essere soggetti a displasia dell’anca e del gomito, così come problemi al ginocchio nei Labradoodles di dimensioni più piccole. Nel tempo, questi problemi possono portare allo sviluppo di zoppia, dolore e artrite.

In alcuni casi, il veterinario può diagnosticare un problema articolare solo sulla base di palpazione delle articolazioni, come displasia dell’anca così grave che l’anca luxates fuori posizione. Più comunemente, i raggi X sono necessari per diagnosticare i problemi. A seconda del temperamento del tuo Labradoodle e di quale articolazione deve essere imaged, la sedazione può essere necessaria per ottenere una buona immagine.

Il trattamento per le malattie articolari dipende dalla gravità e dall’articolazione coinvolta. Se un ginocchio luxates o si muove fuori posizione, la chirurgia è spesso tutto ciò che è necessario per correggerlo. La chirurgia non è sempre un’opzione e il farmaco può essere richiesto. Il veterinario rischia di mettere il vostro cane su un integratore comune per aiutare a proteggere il giunto. Questi sono i supplementi congiunti più popolari su Amazon.

Se il vostro cane è nel dolore, possono utilizzare farmaci, come antinfiammatori non steroidei. Questi farmaci sono un fiocco di gestione dell’artrite e sono spesso utilizzati con altri trattamenti, tra cui gabapentin.

C’è molto poco che può essere fatto per prevenire problemi comuni nei nostri Labradoodles. In gran parte risale all’allevatore. Quando si acquista il vostro cucciolo, è necessario assicurarsi che i genitori hanno superato la Fondazione ortopedica per gli animali Test a raggi X. Queste sono solitamente immagini prese dei fianchi e dei gomiti per garantire che la displasia non sia presente. Se lo è, l’adulto non dovrebbe essere allevato, poiché può passare il problema alla sua prole.

Epilessia

I labradoodles sono inclini all’epilessia. Questa è una condizione neurologica che coinvolge convulsioni, generalmente ripetuti episodi di attività convulsiva. Queste crisi possono verificarsi come un singolo evento o come gruppi di crisi. Sono un’interruzione della normale attività cerebrale e provocano perdita di coscienza e spesso convulsioni o attacchi.

Il veterinario spesso diagnosticare convulsioni in base alla storia che si forniscono. Questo include una descrizione dell’evento, ciò che il vostro cane ha fatto, e quanto tempo è durato. Il veterinario probabilmente eseguire esami del sangue per escludere cause metaboliche delle convulsioni, come malattie del fegato.

Ci sono un’ampia varietà di cause di epilessia, e la più comune è l’epilessia idiopatica, dove in realtà non sappiamo quale sia la causa sottostante. Tende ad essere un problema di salute ereditato, anche se in alcuni animali domestici, trauma alla testa può causare convulsioni. Altre cause di convulsioni includono l’esposizione a tossine, insufficienza renale e tumori.

Il trattamento per l’epilessia dipende dalla gravità delle crisi. Nei casi in cui si verificano raramente, il veterinario può discutere non mettere il vostro animale domestico su anti-sequestro, o anti-convulsivo, farmaci. Questo è di solito quando il rischio supera il beneficio. Nei casi in cui il tuo Labradoodle continua ad avere convulsioni o durano per un periodo prolungato, il veterinario probabilmente li metterà sul farmaco. Esistono molti tipi diversi di farmaci anticonvulsivanti, con alcuni dei più comuni fenobarbital e levetiracetam.

Nella maggior parte dei casi, non c’è nulla che possa essere fatto per prevenire le convulsioni oltre a non allevare animali domestici che hanno epilessia. Questo perché alcuni casi sono genetici. In molti casi, il veterinario vi farà tenere un registro delle crisi. Questo per vedere se alcuni sono prevenibili, come il tuo cucciolo che ha un attacco quando gioca troppo duro fuori (Fonte VCA).

Atrofia progressiva della retina

Un’altra malattia comune che colpisce Labradoodles è l’atrofia progressiva della retina (PRA). Questa è una malattia in cui la retina, una porzione dell’occhio, degenera. Generalmente si verifica bilateralmente, o in entrambi gli occhi, e porta alla cecità nel tempo. Viene spesso chiamata displasia retinica quando la malattia si verifica nei cuccioli, mentre i cani adulti sono affetti da atrofia retinica progressiva.

Il primo segno di un cane che sviluppa PRA è spesso difficoltà a vedere di notte. Potrebbero diventare più ombroso o hanno difficoltà a muoversi al buio o in condizioni di scarsa luce. Il veterinario eseguirà un esame oftalmico degli occhi del vostro Labradoodle. Se nota un problema come pupille dilatate o un cambiamento nel nervo ottico, potrebbe sospettare PRA. La retina del tuo cane diventa spesso iperriflessiva e brilla brillantemente. Un particolare test, chiamato elettroretinogramma, viene eseguito presso l’oftalmologo per diagnosticare effettivamente la malattia (fonte).

Se al cucciolo viene diagnosticata la PRA, non esiste un trattamento noto. Alcuni veterinari raccomanderanno integratori antiossidanti o vitamine per aiutare a rallentare il deterioramento della retina, ma è difficile determinarne l’efficacia. Questi integratori tendono ad essere molto sicuri, quindi potrebbero fornire qualche beneficio al tuo cane. Possono aiutare a ridurre al minimo l’accumulo di sottoprodotti tossici per le lenti degli occhi, che possono portare alla formazione di cataratta (fonte).

La PRA tende ad essere una malattia ereditaria. Può essere prevenuto testando Labradoodles di allevamento con un test del DNA. Per la maggior parte dei cani, tra cui Labradoodles, la malattia è ereditata come un disturbo recessivo, il che significa che devono ereditare una copia del gene da entrambi i loro genitori. Oltre a non allevare animali domestici che hanno la malattia, i loro parenti non dovrebbero essere allevati in quanto potrebbero anche portare il gene.

Malattia di Von Willebrand

I Labradoodles sono soggetti a una malattia genetica nota come malattia di Von Willebrand. È un disturbo in cui non si verifica la normale coagulazione del sangue. Ciò è dovuto a un componente mancante noto come fattore di Von Willebrand che consente il normale legame piastrinico. È anche una proteina che segnala che la cascata di coagulazione si verifichi regolarmente.

I sintomi della malattia di Von Willebrand includono sanguinamento o lividi. Questo non deve avvenire solo nel luogo delle lesioni. Può anche verificarsi spontaneamente da luoghi come i passaggi nasali. Può anche manifestarsi come sangue nelle urine o nelle feci.

La malattia di Von Willebrand è il disturbo della coagulazione più comune che può essere ereditato nei cani. Il veterinario potrebbe voler testare per questa malattia prima di eseguire un intervento chirurgico sul vostro Labradoodle in quanto può verificarsi in loro. C’è un esame del sangue che valuta il fattore di Von Willebrand. Un altro test controlla semplicemente per vedere se il vostro animale domestico può coagulare normalmente facendo un nick sul loro gengiva, chiamato buccale mucosal bleeding time test.

Il tuo Labradoodle può essere trattato con una trasfusione di sangue o piastrine se ha la malattia di Von Willebrand, specialmente se ha bisogno di un intervento chirurgico, come prima del suo neutro. Per un animale domestico che non sta avendo un episodio di sanguinamento, il trattamento probabilmente non è richiesto. Invece, dovresti limitare alcune delle attività del tuo cucciolo se c’è il rischio che si ferisca. Anche i farmaci che possono aumentare il rischio di sanguinamento, come l’aspirina, dovrebbero essere evitati.

Poiché la malattia di Von Willebrand è una malattia ereditaria, i cani che ce l’hanno non dovrebbero essere allevati. Inoltre, i portatori della malattia non devono essere allevati in quanto possono trasmettere il gene recessivo alla prole, che propaga ulteriormente la malattia. Si dovrebbe sempre controllare per vedere se il vostro allevatore ha sottoposto a screening per questo problema di salute genetica (Fonte petMD).

Adenite sebacea

Tra le possibili malattie “comuni” che i Labradoodles possono ottenere, l’adenite sebacea è la meno comune. È una malattia infiammatoria e autoimmune. Nei cani affetti, le ghiandole sebacee della pelle sono bersagli dal corpo e attaccate. Queste sono ghiandole che si trovano all’interno dei follicoli piliferi. Come tale, questa malattia colpisce la pelle.

I sintomi dell’adenite sebacea variano nei Labradoodles. Per molti, hanno perdita di capelli che è la stessa su entrambi i lati del loro corpo. Spesso hanno anche capelli fragili che stuoie facilmente. È più comune trovare queste macchie sulla testa e sul busto del tuo cucciolo. Potrebbero anche avere fiocchi bianchi sulla loro pelle.

Il veterinario può presuntivamente diagnosticare adenite sebacea sull’esame fisico sulla base delle sue scoperte. L’unico vero modo per diagnosticarlo è fare una biopsia della pelle e farla valutare da un patologo. Stanno cercando segni come l’infiammazione delle ghiandole sebacee.

I trattamenti per l’adenite sebacea sono vari. Molti animali domestici hanno bisogno di antibiotici perché questa malattia della pelle ha causato un’infezione batterica secondaria. Altre procedure sono progettate per ridurre l’infiammazione che si sta verificando. Alcune terapie topiche sono anche utili per aiutare a lenire la pelle, così come sbarazzarsi dei fiocchi di pelle secca che il vostro animale domestico può avere. Sfortunatamente, i trattamenti devono essere continuati per tutta la vita.

Prevenire l’adenite sebacea è più efficace non allevando cani affetti, in quanto potrebbe avere una predisposizione genetica. I barboncini standard tendono ad essere una delle razze più comuni colpite, motivo per cui i Labradoodles sono stati modificati. Pertanto, i cani affetti devono essere rimossi dal pool di riproduzione (Fonte VCA).

Avvolgendolo!

Bene! Ora che sei paranoico su tutte queste possibili condizioni, proviamo a riportarlo un po ‘ per te e riassumiamo. Labradoodles nel suo complesso tendono ad essere una razza molto sana di cani! Hanno diverse malattie e disturbi che i loro antenati, il Labrador e il barboncino, hanno ereditato. Quando si ottiene un cucciolo di Labradoodle, è essenziale chiedere all’allevatore la storia medica dei loro genitori. I test di screening, come i raggi X dell’anca che controllano la displasia dell’anca, ci aiutano a prevedere quali malattie potrebbero accadere nei nostri cuccioli.

Con la crescente presenza di test del DNA, molti pannelli genetici stanno controllando malattie come la malattia di Von Willebrand. Ottenere il vostro cucciolo testato aiuterà anche il veterinario determinare altre malattie che potrebbero sviluppare, come la mielopatia degenerativa non comune. Avere queste informazioni può aiutare a proteggere la salute del vostro animale domestico per gli anni a venire.

Anche se il tuo Labradoodle ha una di queste malattie — o un’altra, ci sono molte opzioni di trattamento per mantenerle sane e confortevoli. Mantenere il vostro animale domestico integratori per aiutare a mantenerli sani può anche essere utile. Molti veterinari raccomandano integratori articolari, che aiutano a proteggere le articolazioni e gli oli di pesce, che possono aiutare con la salute delle articolazioni e del cappotto. Ricordate sempre però per discutere eventuali integratori che si stanno dando con il veterinario in modo che possano fare raccomandazioni adeguate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.