Fatti interessanti sulla lavanda

lavender

La maggior parte delle piante di lavanda sono blu o viola, ma ci sono alcune varietà che vengono in giallo e rosa.

Nome “lavanda” deriva dal verbo latino “lavare”, che significa”lavare”. La lavanda era parte importante dei rituali di balneazione nell’antica Roma a causa delle sue proprietà disinfettanti e antisettiche.

La lavanda è uno degli oli essenziali più popolari nell’uso dell’aromaterapia.

L’olio di lavanda può essere usato per lenire i muscoli e le articolazioni doloranti, ridurre l’ansia e lo stress e indurre il sonno.

La lavanda è buona per liberare la mente, il corpo e l’anima, così come la lavanda aiuta a sostenere una calma compostezza e riduce irritabilità, apprensione, stress, tensione nervosa, insonnia, incubi ed è generalmente in equilibrio con la psiche.

Il fiore è il simbolo della provenza ed è comunemente originario della Francia meridionale e di molte delle isole Canarie.

Poche persone sanno che la lavanda è un membro della famiglia della menta (Lamiaceae).

Come la citronella, la fragranza di lavanda è nota per respingere gli insetti.

Quando la pianta di lavanda è già matura, non ha più bisogno di acqua. Può sopravvivere alla siccità.

Gli antichi egizi usavano la lavanda durante il processo di mummificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.